Un Natale Green è possibile basta solo un po’ di fantasia!

Il Servizio di Raccolta del Cartone: l’esperienza e i risultati di Ambiente Solidale
17/12/2020
Mostra tutto

Un Natale Green è possibile basta solo un po’ di fantasia!

Questo Natale sarà diverso dagli altri, proprio come l’anno che sta per concludersi. La pandemia però non ha fermato quella che è la festa più attesa dell’anno ma anche quella storicamente dal più alto impatto ambientale.

Noi di Ambiente Solidale allora abbiamo pensato a qualche consiglio per passare un Natale più “green” all’insegna del consumo sostenibile, del riciclo e dal basso impatto. Festeggiare il Natale in modo intelligente e con un occhio rivolto al basso impatto ambientale è possibile, basta usare qualche semplice trucchetto.

PAROLE D’ORDINE? RIUSO E RICICLO

Queste due parole dovranno essere il nostro mantra in questi giorni. Riutilizzare e riciclare a volte non ha solo un impatto sull’ambiente ma anche sulle nostre tasche.

DECORAZIONI

Per la decorazione della casa occorre privilegiare luci e luminarie a led, evitando quelle ad incandescenza. Il costo maggioritario delle luci a led può essere ammortizzato nel tempo in quanto hanno una durata maggiore e permettono di risparmiare energia in bolletta (circa il 40%). Inoltre le luci a led sono sicure in quanto evitano il propagarsi di incendi determinato dal surriscaldamento.

L’albero è uno dei simboli del Natale è cosa c’è di meglio di avere un albero unico ed inimitabile? Per farlo basta addobbarlo con materiali sostenibili, auto-prodotti, provenienti dal riuso oppure, perché no, con decorazioni commestibili ricavati da frutta e verdura di stagione come, ad esempio, ghirlande di foglie secche, ghiande e rametti dai colori autunnali per il centrotavola, foglie e pigne naturali.

I REGALI E LA CARTA…

Quanta carta sprechiamo ogni anno per incartare i regali? Per aggiungere un tocco speciale ai vostri regali rendendoli eco-sostenibili basta privilegiare materiali per l’incarto già utilizzati come giornali, spartiti musicali, fumetti, tessuti o carta riciclata. Una volta scartato il regalo occorre ridurre il volume del suo imballaggio.

A Natale generalmente si regalano nuove apparecchiature elettroniche. I vecchi computer, telefoni, tablet, smartwatch e televisori possono essere riutilizzati (ceduti in regalo, venduti privatamente e presso i mercatini dell’usato) o, secondariamente, divengono dei rifiuti e devono essere conferiti in isole ecologiche o nei negozi di elettrodomestici adibiti allo smaltimento.

REGALI FAI DA TE!

Per regalare qualcosa a Natale non è necessario spendere troppo. Anzi, a volte non è necessario spendere affatto: basta avere un po’ di tempo a disposizione e un pizzico di fantasia per creare un regalo home made capace di stupire chi lo riceverà.

Realizzare saponi e cosmetici naturali, per esempio, è più semplice di quanto si pensi: bastano sapone di Marsiglia, oli vegetali, spezie e aromi. Se hai in casa delle piante aromatiche puoi confezionare dei sacchetti profumati per gli armadi. Dal riciclo dei tessuti, invece, puoi creare facilmente borse, tappeti e addobbi.

Visto? Basta poco per un Natale sostenibile e che ci aiuta anche a passare un po’ di tempo in famiglia, pensando a nuove idee per addobbare casa, fare regali nuovi a spreco zero per l’ambiente a volte anche per le nostre tasche.

Comments are closed.